Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
   
 
   
da  2500 Richiedi

Natura & Cultura * Panorama

SUDTIROLO E DOLOMITI

 

Merano e i suoi castelli, Glorenza e la ridente Val Venosta, la Val Senales, l’altipiano del Renon, i musei di Bolzano, l’Alpe di Siusi, la Grande Strada delle Dolomiti, le valli di Fassa, Gardena e Badia, Cortina d’Ampezzo e le Tre Cime di Lavaredo: un percorso che tocca davvero i luoghi più significativi di questa terra così ricca dal punto di vista naturalistico ed umano.

Tipo di tour: privato, individuale o micro-gruppi, con accompagnatore
Modalità di percorrenza: in auto o minibus con autista
Periodo: Da maggio a ottobre
Durata: 12 giorni / 11 notti

Gite a piedi comprese nel tour:
  3° giorno: escursione di circa 45 min  ↑↓ m. 150
  4° giorno: escursione di circa 2 ore  ↑↓ m. 150
  5° giorno: escursione di circa 30 min + escursione di 50 min
  6° giorno: escursione di circa 1 ora ↑↓ m. 200 + escursione 1 ora
  7° giorno: escursione di circa 3 ore  ↑↓ m. 300
  8° giorno: escursione di circa 45 min
  9° giorno: escursione di circa 2 ore  ↑↓ m. 150
10° giorno: escursione di circa 2 ore 15 min  ↓ m. 500
11° giorno: escursione di circa 1 ore  ↓m. 175
Livello 2: amanti del cammino
Difficoltà: nessuna
Equipaggiamento: leggero


Partenza e arrivo:  Bolzano

1° giorno:
Arrivo autonomo dei partecipanti a Bolzano, città considerata la “Porta delle Dolomiti” (vedi: Come Arrivare); sistemazione in albergo. Bolzano offre molte possibilità per impiegare una mezza giornata o solo alcune ore libere.

2° giorno: Incontro in hotel con l’accompagnatore e inizio del tour. Da Bolzano raggiungiamo brevemente Merano. Una visita guidata ci farà scoprire i segreti di questa città che vanta una lunga tradizione turistica e frequentazioni dell’alta società internazionale. I rigogliosi giardini botanici di Castel Trauttmansdorff ci raccontano, inoltre, il clima mite di cui gode la Val d’Adige. Nel pomeriggio sistemazione in albergo.

3°giorno: Risaliamo l’ampia e verdissima Val Venosta, disseminata da colture di mele, e, dopo aver visitato gli antichi canali d’irrigazione, i “Quairwaal”, ci portiamo a Castel Coira, tuttora dimora dei Conti Trapp, che custodisce pregevoli arredi e una vasta collezione di armature. Nella vicina Glorenza, esempio stupendamente conservato di “città” medievale ancora cinta dalle mura, avremo tempo per pranzare. In circa 30 minuti saremo sul Lago di Resia, vasto bacino artificiale, in stupenda vista dell’Ortles, che con la suggestiva scena del campanile di Curon che affiora dalle sue acque ci racconta dell’inondazione del paese per la costruzione di un vasto impianto idroelettrico.
Rientro in hotel.

4° giorno: Partiamo alla volta della Val Senales. In due ore di rilassante passeggiata compiamo il giro del Lago di Vernago e ci fermiamo per il pranzo al maso “Finneilhof”. Nel pomeriggio rincorriamo le tracce dell’uomo di Ötzi, mummia risalente a circa 5.300 anni fa ritrovata in perfetto stato di conservazione sul ghiacciaio del Similaun. L’Archeo Parc di Madonna di Senales ci racconta la sua storia. Prima di far rientro in albergo, il museo del vino di Castel Rametz ci invita ad una sosta e ad una degustazione.

5°giorno: Dedichiamo la mattina alla visita del celebre Castel Tirolo, sede del museo storico-culturale della Provincia di Bolzano, e alla visita del vicino centro recupero dell’avifauna. Pranzo presso l’albergo “Schloss Tirol”.
Nel pomeriggio si apriranno le porte di Castel Fragsburg, che giace in splendido contesto vicino ad una cascata. Pernottamento in Hotel a Bolzano.

6° giorno: L’altipiano del Renon è come una terrazza soleggiata che da secoli costituisce per gli abitanti del capoluogo vicina meta per trascorrere fine settimana o periodi di vacanza. Potremmo infatti ammirare alcune ville di note famiglie di Bolzano. Una velocissima funivia, da poco inaugurata, in 12 minuti ci porta dal centro città ad oltre 1.200 metri di quota, ed ancora con un trenino degli anni ’20 potremmo raggiungere Collalbo. Il nostro programma prevede una facile escursione, con l’aiuto della cabinovia, al Corno del Renon, punto più elevato dell’altipiano con viste magnifiche sul Catinaccio e il Gruppo del Sella. Dopo una sosta in trattoria, nel pomeriggio potremmo ammirare le “Piramidi di Terra”, raro e singolare fenomeno geologico dovuto all’erosione millenaria delle pioggie. Rientro a Bolzano e tempo libero.

7° giorno: Ci spostiamo nell’area dolomitica per un’escursione sull’Alpe di Siusi, dove il verde dei prati e dei boschi si incontra con la maestosità delle vette rocciose. L’escursione alle “Panche delle Streghe” ci regala belle vedute e ci racconta antiche leggende legate al vicino castel Presule. Per pranzo ci fermiamo al rifugio Bullaccia. Nel pomeriggio potremmo rilassarci ad Ortisei, centro più importante della Val Gardena, conosciuto in tutta Europa per un raffinato artigianato del legno. Pernottamento a Bolzano.

8° giorno: Lasciamo Bolzano, diamo un’occhiata al Lago di Carezza e proseguiamo per Malga Ciapela, base per raggiungere in cabinovia (da luglio a settembre) il grandioso ghiacciaio della Marmolada (m. 3.260), immenso serbatoio di nevi eterne, riconosciuto dall’UNESCO patrimonio dell’umanità,. Raggiungeremo poi Punta Serauta o Punta Rocca per il pranzo, prima di rientrare a Malga Ciapela. Nel primo pomeriggio una breve passeggiata ai Serrai di Sottoguda e trasferimento in Alta Val Badia percorrendo i Passi Falzarego e Valparola (m. 2.192).

9°giorno:
Oggi restiamo in alta quota, sostiamo brevemente sull’idilliaco Lago di Misurina per poi salire al rifugio Auronzo (m. 2.320). La vista delle Tre Cime di Lavaredo ci lascierà senza fiato. Un’escursione a piedi di circa 2 ore ce le farà ammirare da diverse prospettive (da giugno). Dopo queste forti emozioni una passeggiata nelle eleganti strade di Cortina d’Ampezzo è quello che ci vuole. Ci troviamo nel cuore delle Dolomiti venete, culla del turismo invernale, località che dall’inizio del ‘900 attira personalità di mezzo mondo in un ambiente raffinato e discreto. A sera il ritorno val Badia.

10°giorno:
In mattinata una agevole passeggiata dal Passo Gardena (m. 2.121) a Colfosco, con ampie vedute sul Gruppo del Sella e la via ferrata “Tridentina”. Ci portiamo poi in Val  Pusteria. In un paesino della valle potremmo pranzare in una trattoria che ci propone piatti tradizionali sudtirolesi in una piacevole atmosfera. Nel pomeriggio un po’ di storia e cultura…il Museo etnografico all’aperto di Teodone ci spiega molto della cultura e della vita contadina alle latitudini alpine. Si ritorna in Alta Badia nel tardo pomeriggio.

11°giorno:
L’ultima tappa di questo così vario percorso nel cuore delle Dolomiti ci porta a Vipiteno, in Val d’Isarco. Merita una visita questa cittadina dal carattere tipicamente nordico. Il Palazzo del Municipio, del 1460 e la chiesa di Santo Spirito sono solo alcune delle bellezze architettoniche. Abbiamo poi il tempo di vedere le Cascate di Stanghe, non lontano dalla città, per poi fermarci a pranzo presso il museo delle Miniere di Ridanna, ove nel pomeriggio ci attende una visita guidata nelle viscere della terra con un comodo trenino. Un’esperienza unica e speciale.
A Bolzano si conclude il nostro viaggio.

12° giorno:
Dopo colazione partenza autonoma dei partecipanti. Possibilità di Transfer verso la nuova destinazione.


Note: Il programma potrà subire variazioni per cause di forza maggiore come condizioni atmosferiche avverse, chiusure festive o stagionali di strade, musei, impianti funiviari, eccetera. In questi casi saranno proposte soluzioni alternative.

Cinque notti in hotel 3 o 4 stelle in Bolzano

Trattamento: Pernottamento e colazione (B&B)

Tre notti in hotel 3 o 4 stelle in zona di Merano

Trattamento: 1/2 pensione (HB)

Tre notti in caratteristico hotel alpino di 3 o 4 stelle

Trattamento: 1/2 pensione (HB)

Pranzi esclusi


  Numero di partecipanti   2 - 3  4 - 5  6 +  Suppl. singola 
  Tariffa a persona in camera doppia  
 su richiesta   su richiesta   €  2.500,00  €  330,00


La quota comprende
Soggiorno e trattamento descritto, trasporto lungo l’itinerario, impianti funiviari, ingressi ai musei e castelli,
visite guidate come da programma, accompagnatore di lingua giapponese / inglese / italiana.

La quota non comprende

Spese di viaggio aereo e, se non espressamente richiesto, il trasporto fino alla località di partenza del tour. 
La quota non comprende le bevande durante i pasti, le assicurazioni, le spese personali e ogni altra spesa
non espressamente specificata alla voce “la quota comprende”.
I nostri viaggi
Se cerchi un viaggio nelle Dolomiti e in Nord Italia sei arrivato nel posto giusto. Le proposte che ti offriamo uniscono natura, cultura, enogastronomia e sport in combinazioni diverse in modo che tu possa scegliere la soluzione che più ti aggrada.
Informazioni generali
Tutto quello che devi sapere per viaggiare con noi. I pacchetti viaggio, le dimensioni dei gruppi, le sistemazioni alberghiere, i ristoranti, i pagamenti e le cancellazioni. Un elenco di piccole informazioni e i link alle pagine con più dettagli.
Consigli tecnici
Livelli di preparazione e difficoltà. Le nostre escursioni e i nostri trekking, in genere, possono essere praticati da tutte le persone in buone condizioni fisiche. A volte si richiede qualche esperienza di escursionismo e una buona preparazione.
Fotogallery
 
Sei interessato a questo tour?

Clicca su "Richiedi Ora" troverai il modulo da compilare per ricevere tutte le informazioni necessarie per la prenotazione.

 Richiedi ora 
 Vai alla lista 

Natura & Cultura
 
 
TOUR DEL GIAPPONE CON OIDEN TOUR
Avrai il privilegio di avere una accompagnatrice giapponese parlante italiano..
 Continua 
 
 
 



Meteo
18.08.18 19.08.18 20.08.18
Citazioni
William Burroughs

La cosa più pericolosa da fare è rimanere immobili.